Cardinali G. Vittorio

Vittorio G. Cardinali, nato a Torino nel 1961, è scrittore, saggista e giornalista professionista. Si occupa fin dal 1980 di studi storici locali e inizia a collaborare con enti culturali, associazioni, quotidiani e periodici piemontesi. I suoi interessi sono rivolti principalmente alla storia del Piemonte e delle comunità, alla storia dell’arte, delle monarchie, alla genealogia e all’archivistica. Dal 1985 al 1988 cura le relazioni esterne e la comunicazione di un importante laboratorio di restauro di opere d’arte, Guido Nicola di Aramengo d’Asti. Svolge promozione culturale e cura l’ufficio stampa di alcune associazioni culturali a livello regionale (dal 1990), del Premio Grinzane Cavour e della Fondazione Pietro Accorsi nel 1997-98. Nel 1992 fonda l’Associazione Immagine per il Piemonte, sodalizio culturale nato da un gruppo di privati per rivalutare l’immagine della regione, e diventa il direttore del periodico associativo “Immagini dal Piemonte all’Europa”, ora su web. Tra le testate alle quali collabora ci sono: i quotidiani Torino Cronaca Qui, Il Giornale del Piemonte pagina Album Cultura & Spettacoli, i periodici Storia in Rete (Roma), Stampa Subalpina, Capodopera, Corriere dell’Arte, Italia Arte, con spazi riservati ai beni culturali. Ha collaborato con La Padania (cultura), L’Osservatore e le Gazzette settimanali del gruppo Infomix, Itinerari in Piemonte, Corriere di Moncalieri, Itineraria, Piemonte Vip, Epat, Memo. Ha scritto su TuttoCittà e Pagine Gialle Turismo della Seat Pagine Gialle.

Nel 2003-2006 ha fatto parte dell’esecutivo dell’Associazione Stampa Subalpina e nel 2006 è stato eletto dai giornalisti piemontesi nel collegio dei probiviri della stessa Associazione. Nel 2008 è membro della commissione esaminatrice per la prova di idoneità professionale per giornalisti (93a sessione, Roma). Dall’anno accademico 2005-2006 è coordinatore del corso “Storie e Gente di Piemonte” all’Istituto di cultura Teknotre di Torino.

Tra le sue pubblicazioni: Vincenzo Troya. Vita e opere di un educatore piemontese (1983); Il Monte dei sette castelli. Magliano Alfieri nelle immagini di ieri e di oggi (1989); silloge di studi su Eugenio di Savoia Soissons. Dal Piemonte all’Europa, prefazione di Otto von Habsburg (1994) e Volòire. Dalla Venaria Reale a Milano (1996) per Immagine per il Piemonte. Cura il libro Un Santo un Conte un Borgo. Trittico maglianese per il comitato per la valorizzazione di S. Andrea (Premio Vittorio Riolfo 1999). Con Mariù Safier pubblica Scrigni sipari piume velette. Storia delle Signore sabaude (Bastogi 2003), con Wolfgang Oppenheimer la biografia La straordinaria avventura del Principe Eugenio (Alzani-Immagine per il Piemonte 2006), e nel 2008 la silloge su Quintino Sella uomo di cultura. Collabora con saggi a Cà ’d Pera. Le case della terra in Langa, Monferrato e Roero (Associazione L’Arvàngia, Alba 1998); La grande Storia del Piemonte – Mille anni di storia piemontese (Bonechi 1999-2000); il volume fotografico Torino un secolo fa (1900-1920) (editrice Il Punto 2005).

Vittorio G. Cardinali

Opere pubblicate