Lasagno Nazzareno

Nazzareno Lasagno, imprenditore per vocazione e scrittore per passione, è nato a Cardè (Cuneo) e vive ad Alpignano. Si è laureato in Scienze Politiche all’Università di Torino nel 1976. Dopo aver lavorato all’Olivetti, ha esercitato l’attività di consulente informatico fino al 1981, anno in cui è iniziata la sua avventura di imprenditore nel campo delle tecnologie.

Scrivere è una passione che ha coltivato fin da ragazzo, quando si divertiva a comporre articoli per il giornaletto scolastico, il notiziario scout o il bollettino di quartiere. Nel tempo libero non ha mai smesso di scrivere poesie e racconti. Ha partecipato a concorsi letterari, ottenendo vari riconoscimenti: il primo premio al concorso “Rivoli 2006” con il racconto La collezionista e la menzione di merito per la narrativa al Premio “Alberto Tallone 2007”; nello stesso anno è anche stato il vincitore del “Certame Alpignanese” di poesia.

Nel 2009 ha pubblicato con Daniela Piazza Editore Il pino di via JervisAnni verdi all’Olivetti dopo Adriano e prima di De Benedetti.

Opere pubblicate