Prosegui





La password verrà inviata via e-mail.

Carrello

Il carrello è vuoto

NEOS Edizioni » Subalpinamente » Lassù sotto la luna - Vita agro-pastorale nella alte valli

Lassù sotto la luna - Vita agro-pastorale nella alte valli

Lassù sotto la luna - Vita agro-pastorale nella alte valli

Autore: Castagneri Gianni

Prezzo: € 15.00

Prezzo acquisti on-line: € 12.75

Loading Updating cart...

Pagine132 pagine riccamenete

Formato21x20

Contenuti:

Il posto è Balme, Barmes nell’antica parlata francoprovenzale, dove “neuou mèiss est invérn e tre mèiss e fàit frèt”; e la vita è quella dei barménk (così si chiamano gli abitanti), pastori, marguè, che pagina dopo pagina l’autore ricostruisce quasi come un racconto: l’alpeggio, la transumanza, la caseificazione, la mungitura, la fienagione, i lavori di fine estate, i lunghi inverni, le grandi nevi d’antan, lavori, saperi, usi e costumi, gesti, volti, storie… E le parole, che con quella declinazione secca, essenziale, costituiscono la porta d’ingresso al nodo interiore delle cose. Sono i nomi di luoghi, cime, sentieri, mulattiere, anfratti, passaggi, dirupi, cavità, massi, torrenti, rivoli, a dettare il dizionario di una civiltà che ha modellato il sapere, il lavoro, l’esistenza sul profilo del proprio territorio: “tra le rocce, dove è maggiore il rischio di perdere l’orientamento, magari in caso di nebbia, vi era l’abitudine di compiere iscrizioni sulla pietra, indicando l’anno corrente”, sia per segnalare la propria presenza (lou milésim), sia come “marca” in caso di smarrimento. “Sulle alture, dove invece è più difficile stabilire dei punti di riferimento, si costruivano, come ancora accade, piccoli cumuli di pietre sovrapposte, in dialetto moundjòiess”. “Lassù sotto la luna” è una ricerca etnografica, come dichiara il sottotitolo “Vita agro-pastorale nelle alte valli”, ma è soprattutto una testimonianza: per i balmesi e per tutti noi…
( dalla prefazione di Albina Malerba )

Collane