Prosegui





La password verrà inviata via e-mail.

Carrello

Il carrello è vuoto

NEOS Edizioni » Latest books » Comunque bella

Comunque bella

Comunque bella

Autore: AA.VV.

Prezzo: € 13.00

Prezzo acquisti on-line: € 11.05

Loading Updating cart...

Contenuti:

Questo volume include i dieci racconti che hanno vinto l’edizione 2012-2013 di “Scrivere Donna” il premio letterario bandito annualmente da Neos Edizioni.

Non una delle tante protagoniste “comunque belle” di queste pagine, è “solamente bella”; tutte sono toccate e intaccate dalla vita, tutte, con le loro qualità, si battono contro lo svilimento del confronto con canoni prestabiliti da altri, dalla tradizione, dalla società.

Ci sono la madre sciupata che lotta da sola e la ragazza da marito che azzarda la libertà, la manager che fa del suo aspetto un mezzo e la serva coraggiosa e dignitosa, la giovane che si misura con un destino sfortunato e l’adolescente alle prese con l’insicurezza dell’età e tanti altri personaggi per i quali la bellezza fisica è uno snodo obbligatorio, un nodo critico dell’esistenza.

Ognuna di loro però, dentro di sé coltiva, magari inconsapevolmente, magari in un orto piccolissimo, la poesia e la potenza della vita, bellezza spirituale che illumina, guida e rende umili e migliori. Le nostre donne perciò, tutte, Isabella, Maiha, Anna, Elena, Niccolina, Giannina e le loro compagne, a volte da sole, a volte con l’aiuto di coloro che le amano,  trovano la strada della loro interiorità e scelgono di seguirla, nel bene e nel male, accettandosi aldilà dei giudizi e dei pregiudizi e scrivendo la propria storia fuori dai copioni consolidati.

Scegliendo il tema di questa edizione, si è voluto riflettere sulla bellezza femminile, assumendola come il più potente di tutti gli stereotipi di genere.

Come scrive infatti l’antropologo Alberto Salza nella prefazione al volume African beauties (Neos edizioni, 2013), essa “è il prodotto di una evoluzione lunga e complessa. È un costrutto culturale derivato da una severa selezione evolutiva. Eva, legata alla biologia per la continuazione della specie, è da sempre costretta a rimirarsi nelle specchio deformante di Adamo, padrone dei codici della tradizione culturale. La bellezza delle donne soffre e fa soffrire.”

Quindi, bionda o bruna, dinamica o tranquilla, intelligente oppure stolta, simpatica o invece riservata… centinaia di aggettivi opposti fra loro descrivono una donna: tutti ne colgono qualche lato ammissibile, ognuno ha i suoi estimatori… ma brutta, no!

L’emancipazione femminile si ferma lì, davanti a questo termine inaccettabile per gli stereotipi di genere: la donna di oggi può essere, alla fin fine, quasi come vuole, ma deve essere “comunque bella

Formato 12 X 20
Pagine 128
Prezzo di copertina 13.00
ISBN 9788866080961

Collane