Prosegui





La password verrà inviata via e-mail.

Carrello

Il carrello è vuoto

NEOS Edizioni » Latest books » Chi va al mulino

Chi va al mulino

Chi va al mulino

Autore: Genre Emanuela

Prezzo: € 16.80

Prezzo acquisti on-line: € 14.28

Loading Updating cart...

Contenuti:

I mulini ad acqua, si sa, hanno un fascino del tutto particolare, hanno colpito la fantasia di scrittori e pittori e ancora oggi il loro potere di suggestione non è diminuito. Queste pagine, prendendo in esame un nutrito numero di mulini delle valli piemontesi, va oltre gli stereotipi e il mito un po’ romantico che ha connotato l’idea di queste strutture. Se ne vuole invece far conoscere il meccanismo di funzionamento e il piccolo universo che un tempo ruotava loro intorno: la relazione con la rete idrica del territorio, le figure dei mugnai, le normative che li regolavano e la loro importanza sociale, la loro sorte al giorno d’oggi.

Un’opera affascinante che tratta il tema con la consapevolezza che il mondo di cui facevano parte i mulini così come era è passato, ma può ancora costituire motivo di interesse, offrendo tanti aneddoti, curiosità, suggestioni; può offrire anche spunti di riflessione a una nuova generazione di operatori e consumatori che vuole riavvicinarsi con un approccio attuale alla tradizione molitoria della nostra terra.

… va riconosciuto che i mulini avevano una caratteristica che li rendeva speciali, … luoghi-simbolo di un paese o di una borgata. Se si considera infatti che dalla loro attività si otteneva uno dei cibi alla base dell’alimentazione quotidiana, si capisce come essi non fossero solo utili, ma persino necessari alla sopravvivenza stessa della comunità. La loro distruzione o il mancato funzionamento avrebbe costretto gli abitanti di quelle contrade a compiere lunghi viaggi per riuscire ad avere le loro granaglie macinate, e in un’epoca in cui i trasporti avvenivano a dorso di mulo o con i carretti, un tragitto più lungo significava molto.

Oggi, quando ormai l’economia agricola non esiste più, non solo gran parte degli edifici è in rovina, ma è andato perso anche quel patrimonio fatto di conoscenze architettoniche e saperi meccanici che li accompagnava. Di tanti edifici non è rimasta traccia: cancellati da una piena dei corsi d’acqua, da una frana, o semplicemente dalla costruzione di una strada; spesso sopravvive solo il ricordo nella memoria dei più anziani…

Formato 16 X 23
Confezione brossura
Pagine 88
Prezzo di copertina 16.80
Collana Arte e umanità
ISBN9788866082477

Collane