Prosegui





La password verrà inviata via e-mail.

Carrello

Il carrello è vuoto

NEOS Edizioni » Narrativa » White Christmas. Pagine di letteratura inglese e americana

White Christmas. Pagine di letteratura inglese e americana

White Christmas. Pagine di letteratura inglese e americana

Autore: Bertinetti Paolo

Prezzo: € 12.50

Prezzo acquisti on-line: € 10.63

Loading Updating cart...

Contenuti:

Dalle opere delle grandi penne della letteratura inglese e americana, da J. Austen a G. Elliot, da Shakespeare a Tennyson, da L, M. Alcott a H. James, una proposta di pagine che raccontano la più amata delle feste, quella della famiglia, dei pranzi davanti al fuoco, dei riti sociali e religiosi.

Qualcuno dice che fu Charles Dickens a “inventare” il Natale come grande festa famigliare, con un bel pranzo, magari accompagnato anche da canti e balli, che celebrava festosamente la nascita di Gesù e l’invito a essere tutti più buoni…

I brani qui raccolti partono addirittura prima di Dickens. Molti di essi sono dovuti a scrittori inglesi che ci presentano il rito della festa natalizia in tutta la sua vivacità e allegria, mentre i contributi americani, di taglio diverso, sono mirati vuoi a esaltare il buon cuore natalizio, vuoi a ritrarne la ritualità. Completano il libro due poesie melanconiche e una sacra rappresentazione.

Una selezione varia e raffinata e una piacevolissima lettura ricca di atmosfera per le feste.

… Tutti erano al colmo dell’agitazione. William sarebbe arrivato la sera della vigilia di Natale. Mrs Morel ispezionava la dispensa: c’era un grosso plum-cake, una torta di riso, tartine alla marmellata, tartine al limone e crostatine, il tutto posto in due enormi piatti. Stava finendo di cucinare le tartine e le torte al formaggio. Tutta la casa era decorata. Il grosso ciuffo di agrifoglio, ornato di ninnoli variopinti e luccicanti, dondolava sul capo di Mrs Morel mentre, in cucina, guarniva i suoi manicaretti. C’era un bel fuoco scoppiettante e nell’aria c’era un gran profumo di pasticceria. William sarebbe dovuto arrivare alle sette, ma era in ritardo. I tre bambini erano andati a prenderlo e lei era rimasta sola. Alle sette meno un quarto Morel rientrò. Né marito né moglie aprirono bocca. Lui rimase seduto in poltrona, abbastanza agitato, mentre lei continuò ad occuparsi dei suoi dolci. Solo la gran cura dei suoi gesti rivelava la sua emozione. L’orologio ticchettava.

«Quando hai detto che sarebbe arrivato?», domandò Morel per la quinta volta…

Formato 12 X 20
Confezione brossura
Pagine 88
Prezzo di copertina 12,50
Collana Altre/Storie
ISBN 978 88 6608 4303

Collane